Doisneau e Pennac: Le vacanze

«La scuola e il lavoro sono finiti. È il momento di evadere, di partire per la campagna, di scoprire il mare, di salire in bicicletta.»

“Le Vacanze”
di R. Doisneau e D. Pennac
Editore: Bibliotheque De L’ Image, Parigi 2001
Traduzione: Yasmina Melaouah
85 pagg. – € 15.99

In questo libro, che documenta il momento delle vacanze in Francia, tra la fine degli anni ‘30 e gli inizi degli anni ’60, Robert Doisneau e Daniel Pennac mettono assieme le rispettive sensibilità e si riscoprono complici in uno sguardo ironico e al tempo stesso affettuoso verso i loro conterranei delle Banlieues di quell’epoca.

«Quando ho iniziato io, il fotografo era nel migliore dei casi un ingegnoso dilettante la cui attività era tollerata a patto che ci si accontentasse di restare ai margini delle vere corporazioni. Quanto ai Signori della Cultura Ufficiale, quelli non scherzavano: bastava accennare alla fotografia che li si poteva vedere, dimentichi delle antiche contese, formare quadrato e marciare compatti.» – Robert Doisneau

Daniel Pennac impreziosisce la carica umanista, la poesia e l’humor delle immagini di Doisneau con il tono inimitabile dei dialoghi che hanno reso celebri le sue opere.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: