“It’s Coney Island, baby” di Stefano Corso

La magica atmosfera, i volti e le presenze di Coney Island in questo video di Stefano Corso. Sono immagini riprese durante un workshop di reportage  tra la spiaggia,  il lungomare e il mitico  luna park della piccola penisola a est di Manhattan:

«Coney Island è un luogo magico, stravagante, amichevole e, come ho scoperto, pieno di soprese. Ho incontrato Christina, la ragazza che vive “in the garbage down under” (nella spazzatura li sotto), e crede che tutti dicano che e’ brutta; lasciandosi fotografare si è poi convinta di non esserlo;  Billy, il trombettista sul monociclo, ha suonato per me “Bella Ciao” in modo del tutto originale;  Jose’,  l’aspirante pugile, aveva paura dei tuoni, e tanti altri personaggi che mi hanno accompagnato nelle mie giornate. Ho lavorato solo con un 35mm e questo  mi ha costretto ad avvicinarmi alle persone, stabilire un contatto e  farmi raccontare  le loro storie, la loro vita e le loro visioni del posto.»

«Tra maggio e giugno 2010 un workshop di reportage del fotografo Massimo Sciacca mi ha portato a seguire sette giorni di vita di Coney Island, tra l’inizio di una nuova stagione balneare e la riapertura del Luna Park, dopo diversi anni di chiusura. La spiaggia dei newyorkesi, che in quel periodo si popola e si anima, è stata l’occasione per raccogliere numerose storie, parlare con moltissime persone, cogliere le sfumature delle diverse ore della giornata: dall’alba, ora in cui molta gente si accinge ad andare in spiaggia, fino alla chiusura del parco giochi.

Quello che vedete qui, nel video, e’ una minima parte del lavoro che sto ancora selezionando e su cui sto scrivendo molti dei ricordi e delle storie raccolte. Sono 30 foto, che servono a me a ricordare le sensazioni e, spero anche a chi le guarda, di cogliere l’atmosfera della vita tra spiaggia, il lungomare e il Luna Park.

La canzone che accompagna il montaggio e’ della mia amica Sweet Soubrette (Ellia Bisker), cantautrice ukulelista di NY, e la canzone si chiama “Unlucky in Love”, o come dice lei, “Sfigata in Amore”. Ho assistito ad un suo concerto in un locale nell’East Village, una sera di fine maggio, ancora avvolto dalle sensazioni trasmesse da Coney e ho trovato questa canzone ideale per la rappresentazione della mia percezione di un posto dove si incontrano solitudine, gioia, ironia e speranza. Lei mi ha autorizzato ad utilizzare questo brano e questo e’ il risultato.»

il sito di Stefano Corso: www.stefanocorso.com

il suo FlickrStream: Pensiero

Sottofondo musicale:
Unlucky in Love by Sweet Soubrette
(c) Sweet Soubrette Songs (ASCAP) / (p) MH Records/Ellia Bisker
Used by Permission

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: